martedì 28 luglio 2015

#2 Host family

La mattina del 12 giugno, tra un preparativo e l'altro, mi stavo lamentando con mamma perchè ancora ero una povera orfanella in balia degli eventi della vita.
Alle 10, ero sul pullman, pronta ad affrontare otto ore di viaggio per trascorrere due settimane con i miei nonnini.
Essendo una persona estremamente stupida  intelligente, sono partita da casa con il 50% di batteria.
A quel punto, ho avuto la brillante idea di mettere la modalità aereo per poter ascoltare la musica senza far morire il telefono.
Verso le 2, dopo circa quattro ore di viaggio, accendo internet per dire a mamma che ero ancora viva e vegeta.
Appena apro whatsapp, trovo mille e passa messaggi da parte degli weppini (vi amo comunque), una decina da parte dei miei genitori e qualche chiamata persa.
Ovviamente, la prima chat che apro è quella del boss e subito un messaggio attira la mia attenzione: 'Chiara chiama la wep che ti è arrivata la famiglia'.
Non ci potevo credere.
Probabilmente tutte le persone sul pullman hanno saputo la notizia perchè l'ho praticamente urlato.
Mi sono sentita speciale, qualcuno aveva trovato interessante la mia application, decidendo di ospitarmi per ben dieci mesi.

Ebbene sì, il 12 giugno, in un momento totalmente inaspettato, ho ricevuto la mia hfamily.

Andrò in Tennessee, in un paesino di circa 32mila abitanti di nome Spring Hill, a 20 minuti da Nashville.
La famiglia è composta da madre (JoAnn), padre (Dolph), hsis (Elle) del 97 che frequenterà l'ultimo anno con me, due hbro (Devyn e Dallen), uno del 94 che va al college e l'altro del 2002, e tre cani.
Lo stato era nella mia top 5 e l'hfamily ha i miei stessi interessi; non avrei potuto chiedere di meglio.
La mia futura scuola sarà la Summit High School e ci andrò o con il buss o con la macchina della mia hsister.
Ho già contattato tutti e sembrano la famiglia perfetta, sono dolcissimi e davvero molto disponibili.
Hanno detto che mi stanno rifacendo la stanza che tra l'altro ha un letto gigante, non vedo l'ora di vederla.

Per oggi è tutto, scusate se è molto corto ma non avevo voglia di annoiarvi con tutte le informazioni pratiche riguardo a stato e famiglia.. magari più avanti farò un post più approfondito.

Continuate a seguirmi perchè la prossima volta parlerò delle emozioni pre-partenza e del viaggio.

Chiara




Nessun commento:

Posta un commento